Home page Home page degli eventi Home page dei luoghi Home page della storia Home page dei percorsi Home page della cultura Home page delle arti Home page dei lavori Home page degli artigiani Mappa del sito
linea linea linea linea
Firenze

Istituto Francese

Maggio 2007 all’Istituto Francese

2-8 maggio - teatro metastasio
La Marche
di Bernard-Marie Koltès
Compagnia teatrale Krypton, Ass. Arlenika e Teatro Metastasio Stabile della Toscana - regia Giancarlo Cauteruccio - scene e costumi François Koltès
con Fulvio Cauteruccio, Monica Demuru, Camilla Frontini, Enrico Roccaforte
La Marche (La Marcia)
è uno dei primi testi di B.M. Koltès, scritto nel 1970 ed inedito in Italia. L’autore si è ispirato alla traduzione di Henri Meshonnic del Cantico dei Cantici, pubblicato col titolo “Il Canto dei Canti” da Gallimard. Con il sostegno di Culturesfrance c/o Teatro Fabbricone, Prato
 
 
10 maggio – ore 18.00
arte contemporanea Isabelle Fordin
Architettura del Bianco 1. LA CHAMBRE
A cura di Vittoria Biasi, Accademia di Belle Arti di Firenze
Giovedì 10 maggio alle ore 18.00, presso l’Istituto Francese di Firenze verrà inaugurata la mostra Architetture del Bianco 1., con la presentazione di La Chambre di Isabelle Fordin. L’evento già invitato nella versione integrale con la partecipazione di Robert Cahen, Philippe Leleu nella programmazione della Notte Bianca romana 2006, è sostenuto dall’Istituto Francese di Firenze in collaborazione con la cattedra di Storia dell’arte Franco Speroni-Vittoria Biasi dell’Accademia di Belle Arti di Firenze.
Mostra aperta al pubblico fino al 29 giugno con apertura il lun 14.30/18.30 – mar/ven 10.00/18.30
 
28 aprile-26 maggio
SCIENZA / arte / nuove tecnologie / immagine / corpo
Festival FABBRICA EUROPA - Geometrie variabili
Le "geometrie variabili" dei confini (territoriali, linguistici, culturali, geografici e simbolici) sono le chiavi che il programma 2007 propone per interpretare la Fabbrica Europa prossima e presente. L’Istituto Francese aderisce a questo programma, e ospita nella sua sede di Piazza Ognissanti, numerose iniziative con un sostegno particolare alla danza contemporanea.

4 maggio – ore 17.00
incontro letterario Prof. Piergiorgio Giacchè presenta
“ Carmelo Bene. Antropologia di una macchina attoriale”  
c/o Istituto Francese / ingresso libero

8 maggio – 10.00/13.00
FESTA DELL’EUROPA -Culture d’Europa, la creazione contemporanea
Interverranno :
Roberto Bacci (direttore artistico Fondazione Pontedera Teatro), Giovanni Gozzini, (Assessore alla cultura di Comune di Firenze), Trevor Davies (direttore Copenhagen International Theatre), Paolo Russo (giornalista), Moderatore: Bernard Claude Micaud - c/o Stazione Leopolda

Conferenze spiristiche - Luigi Lombardi Vallauri
15 maggio ore 17.00- Aleph, o della contemplazione
16 maggio ore 17.00 - Dharma, o del dovere
c/o Istituto Francese / ingresso libero
 
15 maggio – ore 21.00
Danza CONTEMPORANEA
Compagnia SILENDA di Laura Simi e Damiano Foà
… PONTS...COURANTS…
Gli artisti Laura Simi e Damiano hanno approfondito la loro ricerca sul movimento raggiungendo una forma di plasticità che mette a nudo l’emozione l’evocazione.   c/o Teatro Cantiere Florida
 
17 maggio – ore 17.00
conferenza - Presentazione di “Histoire du corps”
Interviene : Georges Vigarello, Directeur de recherche - EHESS
Coordina : Prof. Enrico Ghidetti, Presidente Comitato Scientifico ASF Toscana - L’incontro, promosso dal Centro di documentazione per la Storia dell’Assistenza e della Sanità Fiorentina, del Gabinetto Vieusseux e dell’Istituto Francese, permetterà di presentare i tre volumi di “Histoire du corps”,  scritto sotto la direzione di Georges Vigarello. Direttore di ricerca all’Ecole des Hautes Etudes en Sciences Sociales,  Georges Vigarello è specialista della Storia dell’igiene, della sanità e delle pratiche corporali e membro dell’Istituto Universitario di Francia. In italiano e francese con traduzione c/o Gabinetto Vieusseux / ingresso libero

24/25 maggio – 9.30/17.00
convegno internazionale - Le fait esthétique, entre émotion et cognition
Università di Firenze, Centre Nationale pour la Recherche Scientifique (CNRS), Ecole des Hautes Etudes en Sciences Sociales (EHESS)
Il convegno intende confrontarsi su una pluralità di prospettive disciplinari, sul rapporto tra la dimensione emotiva e cognitiva dell’esperienza estetica.
Coordina : Prof. Fabrizio Desiderio, professore di Estetica, Università di Firenze Intervengono : Jean-Marie Schaeffer (EHESS – CNRS), François Julien (Università Paris VII), Elio Franzini (Università Milano), Gabriel Rieget (EHESS), Jérome Dobic (EHESS), Philippe Descola (Collège de France), Giovanni Matteucci (Università Bologna), Nathalie Heinich (CNRS), Pietro Montani (Roma La Sapienza), Ubaldo Fadini (Università Firenze), Yves Herpant (EHESS) - c/o Istituto Francese / Ingresso libero

----------------------
Archivio:

martedì 11 luglio 2006 ore 21
c/o Istituto Francese, piazza Ognissanti 2. Firenze
«  CONFESSIONE » (Italia, 1941) LaCineteca di Bologna presenta
nell'ambito della mostra:
Lo sguardo inquieto dell’Avvoltojo subalpino opere su carta di Italo Cremona (1905-1979)

linealinealinea
www.zoomedia.it pubblicazione registrata al Tribunale di Firenze n° 5555 del 20/02/2007
© zoomedia 2007 -2016 Copyrights -Tutela della privacy - Abbonamenti - Contributi - Pubblicità
Pagina pubblicata il 07-07-2006 -Aggiornato il 12-Giu-2008