Home page Home page degli eventi Home page dei luoghi Home page della storia Home page dei percorsi Home page della cultura Home page delle arti Home page dei lavori Home page degli artigiani Mappa del sito
linea linea linea linea
Firenze

Musei - Uffizi - Mostre temporanee

Il programma delle mostre 2017 nelle Gallerie degli Uffizi

10 gennaio - 5 marzo 2017 Fashion in Florence through Lens in the Archivio Foto Locchi - Palazzo Pitti, Andito degli Angiolini. Mostra fotografica dedicata alla moda tra gli anni '30 e '70 con l’intento di raccontare, tramite le immagini, la nascita del fashion a Firenze.

24 gennaio - 26 febbraio 2017 Giorgio Castelfranco. Curatore, mecenate, difensore d'arte - Sala del Camino della Galleria delle Statue e delle Pitture degli Uffizi. La mostra apre una tipologia di eventi espositivi focalizzati su specifici aspetti. Giorgio Castelfranco fu protagonista della salvaguardia del patrimonio in epoca fascista. Funzionario dell’allora Soprintendenza (con l’incarico di direttore delle collezioni di Palazzo Pitti), vittima delle leggi razziali, clandestino operatore per la libertà del Paese e per l’integrità delle sue ricchezze artistiche, Castelfranco fu anche un fautore e mecenate dell’arte contemporanea.

7 marzo - 30 aprile 2017 Il restauro del trittico con la Resurrezione di Lazzaro di Nicolas Froment" a cura di Daniela Parenti - Uffizi, Sala del Camino. Firmato e datato 1461 dal maestro francese lungamente attivo in Provenza, il dipinto è una delle opere più considerevoli della collezione degli artisti stranieri del XV secolo alle Gallerie degli Uffizi ed un'importante testimonianza dell’interesse della committenza italiana per la pittura del nord Europa. Il restauro recentemente concluso ha restituito brillantezza alla cromia e migliorato la leggibilità di particolari minuti e curiosi; inoltre è stata accertata l’originalità della maggior parte degli elementi che costituiscono la cornice, fra cui il bellissimo traforo gotico presente nella tavola centrale.

9 marzo - 4 giugno 2017 Plautilla Nelli. Arte e devozione in convento sulle orme di Savonarola a cura di Fausta Navarro - Uffizi, Galleria delle Statue e delle Pitture. La mostra intende approfondire la conoscenza della produzione seriale di immagini devote attraverso l’utilizzo di varie tecniche, a iniziare da quella dello “spolvero” impiegata dalle monache anche per l'arte del ricamo, il lavoro maggiormente legato alle tradizioni conventuali. A testimonianza di ciò sarà presente uno splendido paliotto in seta con ricamo ad applicazione della fine del XVI secolo, appartenente al Convento di San Vincenzo a Prato.

25 marzo - 25 giugno 2017 Maria Lassnig: Woman Power a cura di Wolfang Drechsler - Palazzo Pitti, Andito degli Angiolini
Maria Lassnig (1919 - 2014) è tra le artiste più significative della seconda metà del XX secolo, insieme a Luoise Bourgeois e Joan Mitchell. La grande maggioranza dei suoi lavori sono infatti autoritratti, anche nei casi in cui le opere presentano un titolo diverso. In essi la fisionomia gioca solo un ruolo parziale: il mondo esterno, visibile, serve spesso solo come involucro di un percepibile mondo interiore.

28 marzo - 30 luglio 2017 Facciamo presto! Marche 2016 - 2017: tesori salvati, tesori da salvare a cura di Gabriele Barucca - Uffizi, Aula Magliabechiana. La mostra, i cui proventi verranno utilizzati per la ricostruzione dei monumenti colpiti dal sisma, presenta una selezione di capolavori provenienti dai paesi e dalle cittadine delle Marche, in particolare dalle province di Ascoli Piceno, Fermo e Macerata colpite dal terribile terremoto che ha semidistrutto o reso inagibili le chiese, i palazzi e i musei dove erano custoditi, spesso fin dalla loro origine. Occasione per far conoscere i tesori di questi territori dell’entroterra marchigiano meridionale, l’iniziativa intende costituire un omaggio alle Marche da parte delle Gallerie degli Uffizi che, grazie all’eredità di Vittoria della Rovere, mantengono un forte legame storico con le collezioni artistiche marchigiane e in particolare urbinati.

28 marzo - 24 settembre 2017 Il cosmo magico di Leonardo da Vinci: l'Adorazione dei Magi restaurata a cura di Eike Schmidt, Marco Ciatti, Cecilia Frosinini - Uffizi, Galleria delle Statue e delle Pitture
L’Adorazione dei Magi torna agli Uffizi dopo sei anni dedicati al restauro e alle indagini conoscitive dell'opera. La tavola fu commissionata a Leonardo nel 1481 dai monaci agostiniani per la chiesa di San Donato a Scopeto; la partenza del maestro per Milano, nel 1482, determinò l’abbandono dell'opera, mai ultimata da Leonardo, tanto che alcuni anni più tardi i committenti fecero eseguire a Filippino Lippi un’altra pala d’altare con l’Adorazione dei Magi (presente in mostra), terminata nel 1496. Il dipinto, interrotto da Leonardo dopo una lunga elaborazione preliminare, rimase per qualche tempo nelle case della famiglia fiorentina dei Benci, per poi entrare nelle collezioni dinastiche dei Medici. Costituisce oggi la tavola vinciana di più grandi dimensioni pervenutaci (cm. 246 x 243).

16 maggio - 20 agosto 2017 Giuliano da Sangallo. Disegni dagli Uffizi a cura di Dario Donetti, Marzia Faietti, Sabine Frommel - Uffizi, Sala Edoardo Detti e Sala del Camino
Prima esposizione monografica degli Uffizi dedicata alla produzione grafica di Giuliano da Sangallo (Firenze, 1445 circa-1516)

24 giugno - 5 novembre 2017 Omaggio al Granduca: i piatti d’argento per la festa di San Giovanni a cura di Rita Balleri, Maria Sframeli
Palazzo Pitti, Tesoro dei Granduchi
La mostra mette in luce un episodio appassionante ma poco noto dell’oreficeria italiana tra Sei e Settecento, che trae la sua origine dalla ricorrenza di San Giovanni Battista, solennemente festeggiata a Firenze già in antico il 24 giugno di ogni anno, e dalle relazioni diplomatiche intrattenute da Casa Medici tanto con le corti europee che con l'ambiente curiale romano. Queste circostanze portarono nelle collezioni medicee una straordinaria raccolta di piatti istoriati d’argento.

27 giugno – 29 ottobre 2017 Helidon Xhixha: in Ordine Sparso a cura di Diego Giolitti, Eike Schmidt - Giardino di Boboli
Nella sua personale Helidon Xhixha – conosciuto per le sue sculture galleggianti all’ultima Biennale di Venezia, e vincitore del Somerset House Prize a Londra con l’istallazione Bliss nell’anno scorso – mostra gli esiti del suo studio sull’idea di caos e ordine, tramite la tecnica della scultura iconica, e realizza la propria visione ispirandosi al mondo naturale.

5 settembre - 15 ottobre 2017 Gli Uffizi e il territorio: bozzetti di Luca Giordano e Taddeo Mazzi per due grandi complessi monastici a cura di Alessandra Griffo, Matilde Simari - Uffizi, Sala del Camino
L’esposizione di due bozzetti di recente acquistati dalle Gallerie degli Uffizi, opera di Luca Giordano (Napoli 1634 -1705) e di Taddeo Mazzi (Palagnedra, Canton Ticino, seconda metà del XVII secolo - Firenze, prima metà del XVIII secolo), fornisce lo spunto per riflettere su un aspetto del collezionismo sei e settecentesco, espressione del gusto per una pittura veloce e di tocco che consentiva all’idea di esprimersi in modi più immediati e virtuosistici rispetto all’opera finita.

18 settembre 2017 - 7 gennaio 2018 I nipoti del re di Spagna: il ritratto di Federico e Maria Anna di Lorena di Anton Raphael Mengs a Pitti a cura di Matteo Ceriana - Palazzo Pitti, Sala delle Nicchie
La mostra presenta il recente acquisto di un importante dipinto di Anton Raphael Mengs (Aussig, 1728 – Roma, 1779) da parte delle Gallerie degli Uffizi. La tela raffigura due dei figli di Pietro Leopoldo di Lorena, Federico e Maria Anna, vestiti in abito contemporaneo e colti in un interno di Palazzo Pitti.

26 settembre 2017 - 7 gennaio 2018 Il rinascimento giapponese: la natura nei dipinti su paravento dal XV al XVII secolo
In occasione del 150° anniversario dell’Amicizia tra Italia e Giappone
a cura di Rossella Menegazzo - Uffizi, Aula Magliabechiana
Una selezione di circa quaranta grandi pitture di paesaggio e natura nel classico formato del paravento scorrevole per evidenziare il periodo d’oro della produzione artistica giapponese tra l’epoca Muromachi e l’inizio dell’epoca Edo (XV – XVII secolo)..

30 ottobre 2017 - 7 gennaio 2018 Lucas Cranach, i ritratti di Lutero dalla collezione medicea In occasione del cinquecentenario della riforma luterana a cura di Francesca de Luca - Uffizi, Sala del Camino
Nel cinquecentenario dell'affissione sul portale della Schloßkirche di Wittenberg delle novantacinque tesi di Lutero contro le indulgenze, le Gallerie degli Uffizi espongono il ritratto di Lutero di Lucas Cranach (1572-1553), pittore di corte dell’Elettore di Sassonia Federico il Savio. Divenuto titolare di una florida bottega nella capitale sassone, Cranach si legò molto al monaco agostiniano fino a diventare uno dei protagonisti della definizione della nuova iconografia protestante dell’arte.

7 novembre 2017 - 7 gennaio 2018 Ejzenstejn: la rivoluzione delle immagini. In occasione del centenario della Grande rivoluzione socialista in Russia a cura di Marzia Faietti, Gianluca Farinelli, Pierluca Nardoni ed Eike Schmidt - Uffizi, Sala Edoardo Detti
La mostra, organizzata in collaborazione con il Museo Puskin di Mosca e la Cineteca Comunale di Bologna, ripercorre le ricerche di linguaggio e la riflessione visiva del grande regista e teorico del cinema in base ai sui disegni, che dimostrano una particolare attenzione per l’arte del Rinascimento italiano.

7 novembre 2017 - 28 gennaio 2018 Leopoldo de' Medici, principe dei collezionisti. In occasione del quattrocentenario della nascita di Leopoldo de’ Medici. a cura di Valentina Conticelli, Riccardo Gennaioli, Maria Sframeli - Palazzo Pitti, Tesoro dei Granduchi. Enciclopedica figura di erudito, divenuto cardinale all’età di cinquant’anni, Leopoldo de’ Medici spicca nel panorama del collezionismo europeo per la vastità dei suoi interessi e la varietà delle opere raccolte.

linea linea linea
www.zoomedia.it pubblicazione registrata al Tribunale di Firenze n° 5555 del 20/02/2007
© zoomedia 2007 - 2017 Copyrights - Tutela della privacy - Abbonamenti - Contributi - Pubblicità
Pagina pubblicata il febbraio-2017 - Aggiornato il 06-Feb-2017